Proteggere

ad Arte

Il contest che premia la tua idea di protezione assicurativa

Libera la tua immaginazione

Scegli una delle tre categorie, iscriviti, partecipa e vinci con la tua idea

Video

Arti Figurative

Fotografia

LE OPERE

Guarda
le opere
in gara

e vota
la tua preferita

In palio oltre 100 premi a estrazione tra soggiorni in città d'arte, ingressi per musei e gallerie e buoni Amazon!
[{"id":203,"area":"A","public":1,"voti":67,"tipo":"1","titolo":"Protected Dreams","descrizione":"Il dipinto rappresenta un feto all\u0027interno della placenta. Nei nove mesi di gravidanza il bambino vive nel liquido amniotico, un mondo acquatico che lo accoglie, lo nutre e lo protegge. Al momento della nascita questa protezione naturale termina. Sar\u00e0 compito dei genitori, oggi millennials, tutelare la salute e la sicurezza del nascituro, garantendogli un avvenire il pi\u00f9 possibile sereno anche in caso di eventi imprevedibili. Assicurare s\u00e9 stessi ed i propri figli \u00e8 un importante atto di responsabilit\u00e0.","autore":"Giuseppe Aldi","uploaded":1,"local_path":"1144-20210821-PROTECTED_DREAMS.JPG","remote_path":"img\/1144-20210821-PROTECTED_DREAMS.JPG","created_at":"2021-08-21 17:53:57","updated_at":"2021-10-15 19:35:35","deleted_at":null,"IP":"93.150.211.12","contests_id":1,"users_id":1144,"cover_path":"img\/thumb-1144-20210821-PROTECTED_DREAMS.JPG","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":517,"area":"A","public":1,"voti":47,"tipo":"1","titolo":"L\u2019ombrello verde","descrizione":"Una protezione assicurativa \u00e8 qualcosa che ti fa sentire tutelato in un momento di difficolt\u00e0, proprio come un ombrello ti ripara dalla pioggia. Per questo ho rappresentato una giovane donna che si sente felice e spensierata nonostante il temporale, poich\u00e9 \u00e8 protetta e non ha nessuna paura di bagnarsi.","autore":"Emma Grigatti","uploaded":1,"local_path":"4146-20210918-49E6E7E9-0BC3-421E-88C9-E7A76247E15D.jpeg","remote_path":"img\/4146-20210918-49E6E7E9-0BC3-421E-88C9-E7A76247E15D.jpeg","created_at":"2021-09-18 21:18:06","updated_at":"2021-10-19 15:13:42","deleted_at":null,"IP":"87.27.47.184","contests_id":1,"users_id":4146,"cover_path":"img\/thumb-4146-20210918-49E6E7E9-0BC3-421E-88C9-E7A76247E15D.jpeg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/DEDCAF1E-B68A-46CC-9159-8508BE1E20A0.jpeg","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":765,"area":"A","public":1,"voti":3,"tipo":"1","titolo":"La torre di Babele","descrizione":"L\u2019opera vuole rappresentare il caos emotivo e l\u2019incertezza , il senso di smarrimento e di insicurezza in cui ci troviamo sempre pi\u00f9 immersi , la fragilit\u00e0 dell\u2019uomo ma anche il bisogno di protezione di cui comunque abbiamo bisogno.\nA persone che urlano, piangono, si nascondono e guardano perplessi lo svolgersi degli eventi si mescolano anche chi si abbraccia, chi cerca un contatto, una carezza, chi alza le mani in cerca di aiuto e protezione. \nL\u2019uomo di oggi sperimenta come forse mai prima un costante e crescente sentimento di instabilit\u00e0, incertezza, insicurezza, confusione, vulnerabilit\u00e0. Nonostante i progressi tecnologici ci troviamo a rivivere in una moderna torre di babele, regno del caos e della confusione in cui ciascuno parla senza veramente comunicare.\nDa questi sentimenti \u2013 alimentati anche dalle continue crisi ed emergenze di vario tipo, da quella climatica a quella pandemica, dalle crisi economiche a quelle politiche, dalla mancanza di punti di riferimento e da fragilit\u00e0 emotive - emerge l\u2019importanza ed il valore della protezione, intesa anche come un luogo, una persona o una situazione che ci faccia sentire a casa, sicuri e protetti\nSenso di insicurezza e ricerca di protezione sono e saranno sempre due aspetti imprescindibili della natura umana","autore":"roberto dal torrione","uploaded":1,"local_path":"7634-20211013-torre_di_babele_3.jpg","remote_path":"img\/7634-20211013-torre_di_babele_3.jpg","created_at":"2021-10-13 17:09:10","updated_at":"2021-10-18 09:24:34","deleted_at":null,"IP":"213.26.246.124","contests_id":1,"users_id":7634,"cover_path":"img\/thumb-7634-20211013-torre_di_babele_3.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":355,"area":"A","public":1,"voti":17,"tipo":"1","titolo":"basta un gesto","descrizione":"L\u0027opera vuole rappresentare l importanza di un semplice gesto. Esprimere silenziosamente (e a volte anche involontariamente) un sentimento o un desiderio. In questo caso, un gesto che mira a proteggere, a far capire \u0027\u0027all\u0027altro\u0027\u0027 la volont\u00e0 di proteggerlo e\/o di fare in modo che si protegga. Nell opera vi \u00e8 rappresentato un adulto, simbolo di maturit\u00e0 che porge un piccolo ombrello, simbolo di protezione , nei confronti di un bambino che sorridente accetta. Il piccolo ombrello rappresenta simbolicamente , la funzione protettiva, assicurazione di un futuro da affrontare con pochi danni e pi\u00f9 vantaggi.","autore":"christian sida","uploaded":1,"local_path":"2754-20210908-basta_un_gesto.jpg","remote_path":"img\/2754-20210908-basta_un_gesto.jpg","created_at":"2021-09-08 18:47:42","updated_at":"2021-10-19 08:20:31","deleted_at":null,"IP":"93.35.165.26","contests_id":1,"users_id":2754,"cover_path":"img\/thumb-2754-20210908-basta_un_gesto.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":614,"area":"F","public":1,"voti":64,"tipo":"1","titolo":"Assicurati di proteggere il Futuro, l\u0027arte di essere genitori","descrizione":"Non sappiamo cosa ci aspetta nel Futuro, ma possiamo Assicuraci di proteggere il Futuro, come fanno i genitori, per crescere e vivere abbiamo bisogno di sicurezza, di supporto di protezione da qualsiasi inconveniente o pericolo. Mettetersi nelle mani giust\u00e8 sar\u00e0 un gioco da ragazzi","autore":"Andrea Casalenuovo","uploaded":1,"local_path":"5322-20210927-FotoSanPaolo.jpg","remote_path":"img\/5322-20210927-FotoSanPaolo.jpg","created_at":"2021-09-27 01:14:58","updated_at":"2021-10-18 23:28:56","deleted_at":null,"IP":"93.39.136.67","contests_id":1,"users_id":5322,"cover_path":"img\/thumb-5322-20210927-FotoSanPaolo.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":381,"area":"F","public":1,"voti":16,"tipo":"1","titolo":"Rifugi di strada","descrizione":"Cerchiamo qualcuno che ci difenda diventando il nostro rifugio, perch\u00e9 proteggere \u00e8 il sinonimo che pi\u00f9 si avvicina al verbo amare.","autore":"Fabio Filomena","uploaded":1,"local_path":"3001-20210910-bologna17.jpg","remote_path":"img\/3001-20210910-bologna17.jpg","created_at":"2021-09-10 13:10:56","updated_at":"2021-10-19 19:08:34","deleted_at":null,"IP":"95.235.112.156","contests_id":1,"users_id":3001,"cover_path":"img\/thumb-3001-20210910-bologna17.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/DSC01200.jpg","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":598,"area":"F","public":1,"voti":16,"tipo":"1","titolo":"Verso il sole","descrizione":"La protezione assicurativa \u00e8 fondamentale per liberarsi dalla gabbia della paura continuando a camminare sognando.","autore":"Marco Ceci","uploaded":1,"local_path":"5182-20210925-IMG_20210226_175030_537.jpg","remote_path":"img\/5182-20210925-IMG_20210226_175030_537.jpg","created_at":"2021-09-25 02:18:49","updated_at":"2021-10-18 10:10:51","deleted_at":null,"IP":"37.159.89.85","contests_id":1,"users_id":5182,"cover_path":"img\/thumb-5182-20210925-IMG_20210226_175030_537.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":335,"area":"A","public":1,"voti":53,"tipo":"1","titolo":"PROTEGGIMI","descrizione":"\u00c8 la liquida trasparenza e solidit\u00e0 del vetro ad affascinare Igor Grigoletto, artista sanremese le cui composizioni vivono di uno sperimentalismo della forma, della tecnica e dei materiali che confluisce in sempre pi\u00f9 ardite e complesse realizzazioni. Nelle sue opere l\u2019eleganza estetica, semplice e lineare, accoglie un espressionismo concettuale che si traduce in uno studio attento delle potenzialit\u00e0 espressive della linea e del colore nello spazio. Essi diventano segni costruttivi di un linguaggio astratto che si fa racconto autentico e personale.\n\nIn opere come \u201cPROTEGGIMI\u201d la linea fuoriesce dalla superficie descrivendo tratti che non rispondono a codici linguistici precisi ma ad una libera gestione della spazialit\u00e0 ed un\u2019estetica del gesto quale estensione dell\u2019interiorit\u00e0 dell\u2019artista. A delinearsi nell\u2019opera \u00e8 una spezzata che definisce una figura geometrica, sicura nella sua regolarit\u00e0 ma non nella sua finitezza. Difatti a percorrere la superficie cristallina \u00e8 una linea che non si chiude nella forma ma resta aperta, accennando ad un varco che porta all\u2019interno della figura.\n\nIl segno \u00e8 qui linguaggio per esprimere un concetto che \u00e8 uno stato d\u2019animo personale e condiviso. \u00c8 il senso di protezione, di difesa dall\u2019esterno, da ci\u00f2 che \u00e8 male e fa soffrire, che turba e preoccupa come la situazione attuale che vede l\u2019uomo in pugno ad una pandemia mondiale.\n\nLa tentazione \u00e8 quella di chiuderci in una sorta confort zone entro cui alienarci dall\u2019esterno, ma allo stesso tempo non pu\u00f2 rimanere inascoltato quel richiamo alla vita, all\u2019apertura, alla voglia di alzarsi e ricominciare sempre, magari a piccoli passi, includendo e non escludendo.","autore":"Igor Grigoletto","uploaded":1,"local_path":"2371-20210907-PROTEGGIMI.jpg","remote_path":"img\/2371-20210907-PROTEGGIMI.jpg","created_at":"2021-09-07 15:59:22","updated_at":"2021-10-17 08:13:04","deleted_at":null,"IP":"188.10.140.190","contests_id":1,"users_id":2371,"cover_path":"img\/thumb-2371-20210907-PROTEGGIMI.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/fullsizeoutput_377f.jpeg","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":165,"area":"A","public":1,"voti":552,"tipo":"1","titolo":"Il cerchio della vita","descrizione":"Si tratta di un padre che abbraccia il figlio per rassicurarlo da tutti i pericoli che ci sono al mondo ( i vari settori dello sfondo). E\u0027 una promessa di protezione e di infinito amore che i due si fanno stringendosi e guardandosi negli occhi. Non possibile individuare dove si trovino esattamente in quel momento perch\u00e9 in quell\u0027attimo tutto il contesto scompare ma nei paesaggi di sottofondo s\u0027intuisce quante cose faranno insieme da quel momento in poi. S\u0027intitola il cerchio della vita perch\u00e9 un domani, il bambino divenuto uomo, sentir\u00e0 il bisogno di trasmettere la stessa protezione ai suoi figli.","autore":"Federica Baroni","uploaded":1,"local_path":"590-20210814-IMG_20210814_164330.jpg","remote_path":"img\/590-20210814-IMG_20210814_164330.jpg","created_at":"2021-08-14 17:34:20","updated_at":"2021-10-19 22:14:58","deleted_at":null,"IP":"151.18.130.246","contests_id":1,"users_id":590,"cover_path":"img\/thumb-590-20210814-IMG_20210814_164330.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":464,"area":"A","public":1,"voti":16,"tipo":"1","titolo":"Praesentia","descrizione":"Le immagini che colleghiamo alla parola \u0022proteggere\u0022 o \u0022sentirsi al sicuro \u0022 \u00e8 l\u0027abbraccio, poi al secondo posto abbiamo la casa, una stretta di mano o uno sguardo ecc...insomma, cose molto concrete.\nIn questo periodo di pandemia l\u0027abbraccio \u00e8 stato un gesto non molto usato ma di cui ne avevamo molto bisogno, con il divieto del contatto fisico abbiamo scoperto diversi modi di essere protetti e sentirci al sicuro. \n\nCon il mio disegno ho voluto interpretare il mio punto di vista, e il \u0022terzo occhio\u0022 lo rappresenta a pieno. \nIl terzo occhio riesce a percepire cose che un comune mortale non riesce, \u0022presenze \u0022 che non esistono ma che ci sono, un\u0027occhio capace di vedere oltre le cose concrete. \n\nSono del parere che per sentirci protetti non \u00e8 necessario un contatto fisico, ci si pu\u00f2 sentire al sicuro anche solo con il pensiero che c\u0027\u00e8 qualcuno che ti protegge le spalle, con questa consapevolezza posso benissimo andare alla ceca, tanto so che l\u0027occhio interiore mi guider\u00e0.","autore":"Esibizionista","uploaded":1,"local_path":"3804-20210916-eye2.png","remote_path":"img\/3804-20210916-eye2.png","created_at":"2021-09-16 00:33:19","updated_at":"2021-10-12 09:11:22","deleted_at":null,"IP":"93.45.83.243","contests_id":1,"users_id":3804,"cover_path":"img\/thumb-3804-20210916-eye2.png","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/IMG_20210703_000751_028.jpg","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":135,"area":"A","public":1,"voti":938,"tipo":"1","titolo":"Vitae mortem vincit","descrizione":"Il dipinto proposto \u00e8 una rappresentazione del crollo del ponte Morandi e vuol essere un messaggio di interpretazione della situazione attuale e dell\u0027andamento del mondo. Il clima di distruzione e morte trasmessi da colori scuri e tetri, vuole rappresentare una parte dei problemi sulla sicurezza in generale nelle vite di ognuno. In contrasto invece, l\u0027importanza di quello che \u00e8 un ponte il quale simboleggia invece comunicazione ed unione tra due parti e la sicurezza che questo trasmette. Realt\u00e0 diverse altrimenti distinte che vengono unite passando sorpa alle acque (cio\u00e8 morte) o da altri ostacoli invaricabili. Il ponte per\u00f2 \u00e8 distrutto e non pu\u00f2 pi\u00f9 unire, lascia cos\u00ec separazione, conflitto ed insicurezza. \n\nIn questo paesaggio triste coperto da un cielo rosso (che simboleggia l\u0027energia vitale sia mentale che fisica in contrasto al nero dell\u0027ombra che simboleggia la morte), ecco sorgere un albero, il quale invece \u00e8 vita, che si trova al centro dell\u0027oscurit\u00e0 e del buio. L\u0027albero padroneggia il quadro e si scorge per primo, \u00e8 il protagonista seppur pi\u00f9 piccolo e meno espanso di tutti gli altri elementi. Le sue foglie gialle e oro sono di significato contrastanti, cos\u00ec come la natura umana: il giallo simbolo di luce, come quella del sole ci porta al senso di illuminazione radiante (si irradia in tutte le direzioni dalla sua fonte)\u00a0e si sposta dal centro verso l\u2019esterno dando un\u00a0 senso di movimento e allargamento, un impulso centrifugo di apertura, liberazione e fuga. \n\nIl colore giallo dell\u0027albero ci da senso di intelletto, intuito, fede e bont\u00e0, e l\u0027oro che si scorge \u00e8 il simbolo di sacralit\u00e0, divinit\u00e0 e verit\u00e0 rivelata, come quella che con questo quadro si cerca di trasmettere, secondo la mia interpretazione. \n\nNel contesto triste e di morte, dove le persone non hanno certezze, l\u0027albero porta una sicurezza, una tranquillit\u00e0 e ci da un senso di pace grazie al suo significato. Ecco come interpreto la sicurezza relativa anche alla protezione assicurativa.","autore":"Realsteveart","uploaded":1,"local_path":"197-20210810-20190320_095923.jpg","remote_path":"img\/197-20210810-20190320_095923.jpg","created_at":"2021-08-10 13:38:39","updated_at":"2021-10-20 00:58:38","deleted_at":null,"IP":"185.249.15.0","contests_id":1,"users_id":197,"cover_path":"img\/thumb-197-20210810-20190320_095923.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":682,"area":"A","public":1,"voti":31,"tipo":"1","titolo":"incontro tra le stelle","descrizione":"La protezione non \u00e8 solo una cosa fisica. La protezione \u00e8 quando ci sentiamo sicuri in un luogo, in una persona o addirittura in un oggetto, possiamo sentirci protetti anche da chi non \u00e8 pi\u00f9 con noi, quel senso di protezione che ci fa sentire a casa ovunque siamo e che un p\u00f2 ci fa sperare di non essere mai soli.\nQuest\u0027opera raffigura una ragazza che ha perso la sorella di 3 anni ma che comunque sente sempre al suo fianco e quindi la protegge in maniera figurativa.","autore":"alessia Decostanzi","uploaded":1,"local_path":"6250-20211005-proteggere_ad_arte-06.jpg","remote_path":"img\/6250-20211005-proteggere_ad_arte-06.jpg","created_at":"2021-10-05 18:30:19","updated_at":"2021-10-18 06:43:54","deleted_at":null,"IP":"93.41.122.31","contests_id":1,"users_id":6250,"cover_path":"img\/thumb-6250-20211005-proteggere_ad_arte-06.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":566,"area":"A","public":1,"voti":51,"tipo":"1","titolo":"Primi passi, ultimi riflessi. Olio su tela 50x70 - 2021","descrizione":"Primi passi, ultimi riflessi. La nostra vita \u00e8 semplicemente un cammino, dall\u0027alba al tramonto.\nEd essere e sentirsi protetti, dovunque sarai, ti render\u00e0 felice e pieno di fiducia.","autore":"Mirko Berlinghieri","uploaded":1,"local_path":"3747-20210922-Primi_passi,_ultimi_riflessi_Olio_su_tela_50x70_-_2021.jpg","remote_path":"img\/3747-20210922-Primi_passi,_ultimi_riflessi_Olio_su_tela_50x70_-_2021.jpg","created_at":"2021-09-22 10:04:49","updated_at":"2021-10-19 05:46:55","deleted_at":null,"IP":"194.244.132.68","contests_id":1,"users_id":3747,"cover_path":"img\/thumb-3747-20210922-Primi_passi,_ultimi_riflessi_Olio_su_tela_50x70_-_2021.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":182,"area":"A","public":1,"voti":49,"tipo":"1","titolo":"Hope","descrizione":"La mano che protegge se stessa e tutti gli esseri viventi ad essa collegati","autore":"Cinzia Morcaldo","uploaded":1,"local_path":"200-20210818-IMG_20210818_095212979_HDR.jpg","remote_path":"img\/200-20210818-IMG_20210818_095212979_HDR.jpg","created_at":"2021-08-18 10:04:31","updated_at":"2021-10-12 16:32:22","deleted_at":null,"IP":"5.90.29.46","contests_id":1,"users_id":200,"cover_path":"img\/thumb-200-20210818-IMG_20210818_095212979_HDR.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null},{"id":348,"area":"F","public":1,"voti":15,"tipo":"1","titolo":"da grande diventer\u00f2...","descrizione":"La tutala del presente per il futuro che verr\u00e0, il futuro di ogni persona \u00e8 nell\u0027oscurit\u00e0, ignoto, in quanto deve ancora venire. Si vede solo una sagoma, niente di pi\u00f9, una sagoma che potrebbe presagire il futuro, ma non dirlo.","autore":"Federico Mazzocchi","uploaded":1,"local_path":"2807-20210908-speranze.jpg","remote_path":"img\/2807-20210908-speranze.jpg","created_at":"2021-09-08 15:53:25","updated_at":"2021-10-16 11:11:17","deleted_at":null,"IP":"37.119.89.19","contests_id":1,"users_id":2807,"cover_path":"img\/thumb-2807-20210908-speranze.jpg","durata":null,"stato":"V","avatar_path":"img\/avatar.png","ragione_rifiuto":null,"vimeo_h":null}]

Vittorio Brumotti

racconta i valori del contest
I CURATOR

LAVINIA

BIANCALANI

Lavinia Biancalani, Owner & Founder di TheStylePusher.com, nasce nel 1987 a Prato, città Toscana conosciuta come eccellenza nella produzione tessile per l’abbigliamento. Per questo motivo Lavinia è legata fin dalla giovane età al mondo della moda e del Made in Italy. The Style Pusher nasce nel 2013 come blog, dove Lavinia parla di ‘stile’ nell’accezione più ampia del termine e di ‘moda’ come fenomeno sociale, in un diario di esperienze, visioni e progetti raccontati con naturalezza, semplicità, eleganza e glamour. Nel 2017 diventa agenzia creativa a tutto tondo, oltre ad una casa di produzione, composta da un selezionato team di professionisti. Consapevole del ruolo e importanza di nutrire i talenti, nel 2019 Lavinia espande l’orizzonte di The Style Pusher con la nascita della divisione TSP Management dedicata alla promozione del network di professionisti parte del team. Nello stesso anno è anima motrice del Waveforms Network, un collettivo di realtà impegnate sul fronte della comunicazione digitale con un’attitudine proattiva al cambiamento e alla sostenibilità.

ALICE

PASQUINI

Alice Pasquini (Roma 1980) in arte Alicè è un’artista contemporanea le cui opere sono esposte sulle superfici urbane, nelle gallerie e nei musei di centinaia di città in tutto il mondo. Street artist, illustratrice e scenografa italiana, è tra le poche esponenti femminili affermate a livello internazionale tra i protagonisti del movimento street art. I suoi lavori sono visibili in varie città del mondo dove è stata chiamata a realizzare opere pubbliche di committenza statale, tra cui: Sydney, Mosca, Singapore, Amsterdam, Londra, Berlino, Oslo, New York, Buenos Aires, Yogyakarta, Barcellona, Copenhagen, Marrakech, Saigon, Roma e Napoli. È stata recensita da quotidiani di rilievo internazionale e nel 2017 ha partecipato al Ted Talks. Ha esposto presso la Saatchi Gallery, l’Ambasciata Americana di Roma, il MACRO – Museo di Arte Contemporanea di Roma, il Mutuo Centro de Arte Barcelona, l’Espace Pierre Cardin.

GUIDO

TARONI

Guido Taroni nasce a Milano il 17 dicembre 1987. Trascorre la maggior parte della sua infanzia sul Lago di Como, dove matura il suo amore per la bellezza, i colori e le forme prima di cominciare a vederli come soggetti delle sue fotografie. Il suo spiccato senso estetico è un grande dono ereditato dal padre, gallerista ed eclettico collezionista, e dalla madre, storico dell’arte ed esperta di musica e teatro. Dopo un periodo di apprendistato come assistente dello zio, Giovanni Gastel, a ventuno anni Guido organizza la sua prima mostra personale, Sogni sospesi, inaugurata a Milano il 15 dicembre 2009. Un’altra importante mostra fotografica (a “quattro mani” con lo zio Giovanni Gastel) è solo due anni dopo: In Master Hands, racconta per l’azienda Fratelli Rossetti l’eccellenza del Made in Italy. Guido continua la sua carriera di fotografo collaborando nel corso degli anni con i più importanti stilisti e le principali riviste di moda e interni.